È arbitraria la rideterminazione di royalties senza un’effettiva analisi dei singoli marchi e brevetti e dei fattori incidenti sulle loro valutazioni di mercato

È arbitraria la rideterminazione di royalties senza un’effettiva analisi dei singoli marchi e brevetti e dei fattori incidenti sulle loro valutazioni di mercato

È arbitraria la rideterminazione di royalties senza un’effettiva analisi dei singoli marchi e brevetti e dei fattori incidenti sulle loro valutazioni di mercato 16 Febbraio 2016.

Con la sentenza n. 43, depositata in segreteria il 12 gennaio 2016, la Commissione tributaria regionale della Lombardia, in materia di rideterminazione delle royalties, ha così deciso:

“In definitiva, in assenza di una effettiva analisi dei singoli marchi e brevetti di cui si discute, che tenga conto in modo appropriato dei vari fattori che incidono sulle loro valutazioni di mercato, qualsiasi dato economico difforme da quello indicato dal contribuente rischia di apparire (e, sostanzialmente, di essere) arbitrario”.

(…)

Cit. Marchi & Brevetti Web